Il Direttore Generale di AID Nicola LATORRE visita lo Stabilimento Militare Ripristini e Recuperi del Munizionamento di Noceto

Il Direttore Generale di AID Nicola LATORRE visita lo Stabilimento Militare Ripristini e Recuperi del Munizionamento di Noceto

news

Il Direttore Generale di AID Nicola LATORRE visita lo Stabilimento Militare Ripristini e Recuperi del Munizionamento di Noceto

Comunicato Stampa N. 21/21

NOCETO, 16 novembre 2021

La professionalità delle maestranze, militari e civili, si riflette in alti standard qualitativi, tecnologici e quantitativi. La visita di oggi a Noceto ha testimoniato le elevate capacità dello Stabilimento, che conferma le prospettive di un significativo aumento della produzione nel prossimo anno”, queste le parole del Direttore Generale, Dott. Nicola LATORRE, nel corso della visita all’Unità Produttiva di Noceto.

Il Tenente Colonnello Luca CORRIERI, Direttore dello Stabilimento, ha illustrato al Direttore Generale e all’Ammiraglio Stefano CORONA, Capo Ufficio Generale Attività Industriali, i reparti operativi impegnati nel ripristino e recupero del munizionamento. Le lavorazioni attivate a seguito di commesse di società leader del settore sono state oggetto di un particolare focus. Quest’ultime rappresentano infatti l’elevato valore aggiunto dello Stabilimento di Capua. L’ampliamento degli accordi in essere e la realizzazione di nuove partneships commerciali, che saranno implementate già all’inizio del prossimo anno, daranno l’occasione di rivitalizzare stabili attualmente non valorizzati.

Sono orgoglioso che questo Stabilimento e le sue professionalità abbiano più volte ricevuto i complimenti di società leader del settore Difesa con le quali collabora. L’impegno ora è quello di dare una prima concreta risposta all’insufficienza di organico”, così il Direttore Generale al termine della visita.

Tra le attività dello Stabilimento, quella di demilitarizzazione rappresenta il core business. La distruzione e il recupero di manufatti esplosivi a favore di enti nazionali ed internazionali, pubblici e privati, permette la bonifica e il riciclo di materiali esausti in modo da consentire il loro reinserimento sul mercato.