Avvicendamento al Comando dello Stabilimento Militare Munizionamento Terrestre di Baiano di Spoleto

Avvicendamento al Comando dello Stabilimento Militare Munizionamento Terrestre di Baiano di Spoleto

news

Avvicendamento al Comando dello Stabilimento Militare Munizionamento Terrestre di Baiano di Spoleto

Il Col. Fabio Zampieri subentra al Col. Mirco Scovaventi

Comunicato Stampa N. 42/22

LATORRE: “Attenti alle sfide future e a quelle che il mercato e le innovazioni tecnologiche ci impongono, dobbiamo seguire la strada per una ripresa occupazionale e industriale forte che poggi sulla rinnovata autonomia strategica del nostro sistema di Difesa”

Baiano di Spoleto, 27 ottobre 2022 – Alla presenza del Segretario Generale della Difesa e Direttore Nazionale degli Armamenti, Generale di Corpo d’Armata Luciano Portolano, e del Direttore Generale di AID, Nicola Latorre, ha avuto luogo la cerimonia di avvicendamento al Comando dello Stabilimento Militare Munizionamento Terrestre di Baiano di Spoleto.

Il Colonnello Mirco Scovaventi lascia la guida dell’unità produttiva dell’Agenzia Industrie Difesa al Colonnello Fabio Zampieri alla presenza dei vertici delle istituzioni militari, civili e religiose e dei rappresentanti delle società con cui lo Stabilimento collabora.

Il Direttore Generale Latorre ha ringraziato il Segretario Generale della Difesa per il suo supporto alle attività industriali “il privilegio di aver ospitato la visita del Generale Portolano testimonia l’importanza della profonda evoluzione che le attività industriali di questo Stabilimento hanno subito nel corso di questi anni” nel proseguire il Direttore Generale ha espresso la sua massima soddisfazione alle donne e agli uomini che prestano servizio presso lo Stabilimento “professionalità e dedizione, questi sono i valori che possiamo riscontrare nel lavoro di tutte le maestranze di Baiano. Attenti alle sfide future e a quelle che il mercato e le innovazioni tecnologiche ci impongono, dobbiamo seguire la strada per una ripresa occupazionale e industriale forte che poggi sulla rinnovata autonomia strategica del nostro sistema di Difesa”.

La visita ai reparti operativi del Generale Portolano è stata l’occasione per mostrare quanto sia determinante il supporto delle attività dell’Agenzia alle Forze Armate nel settore della produzione, integrazione e alienazione di manufatti esplosivi e giubbotti antiproiettile nell’ambito del progetto Future Soldier.

Dando il benvenuto al Col. Zampieri, il Direttore Generale ha espresso la propria gratitudine al Col. Scovaventi per l’impegno al comando e per “il consolidamento dell’attività industriale nonostante i livelli occupazionali, mantenendo sempre la qualità dei propri prodotti anche grazie alla collaborazione con aziende leader nel settore”.