Le associazioni OtoSub e Albatros visitano la Corderia Militare

Associazione Albatros con il Direttore della Corderia CV Andrea Caporossi

Venerdì 2 e sabato 3 ottobre si è svolto a Castellammare di Stabia il 13° raduno dell’Associazione OtoSub, una bella occasione per visitare lo Stabilimento Militare Produzione Cordami, Unità Produttiva dell’Agenzia Industrie Difesa (AID).

Il 2 ottobre la storica Corderia ha ricevuto la visita di un gruppo di soci OTOSUB guidato dal Capo dell’Ispettorato di Sanità della Marina Militare Ammiraglio di Squadra Riccardo Guarducci. Dopo il saluto e lo scambio dei tradizionali Crest fra l’Ammiraglio Guarducci e il Direttore dello Stabilimento, Capitano di Vascello Andrea Caporossi, al gruppo è stata data la possibilità di visitare le officine e i reparti di lavoro dello Stabilimento.

Il 3 ottobre è stata la volta dell’Associazione Albatros – progetto Paolo Pinto Scuba Blind International, associazione che opera da anni nel supporto a non vedenti e ipovedenti attraverso eventi sociali, sportivi, ludici e ricreativi finalizzati principalmente al miglioramento della vita nonché alla loro integrazione sociale. In particolare l’Associazione Albatros organizza immersioni subacquee per non vedenti attraverso una metodologia studiata e consolidata negli anni.

Le visite hanno riscosso molto successo e hanno permesso al personale intervenuto di conoscere una realtà poco nota ma estremamente interessante come quella delle produzioni che si svolgono in Corderia.