IL MINISTRO DELLA DIFESA IN VISITA ALLO STABILIMENTO MILITARE MUNIZIONAMENTO TERRESTRE DI BAIANO

Venerdì 16, Baiano di Spoleto – Il Ministro della Difesa in visita allo Stabilimento Militare Munizionamento Terrestre di Baiano (SMMT).

A ricevere il Ministro, dr.ssa Elisabetta Trenta, il Direttore Generale di Agenzia Industrie Difesa (AID), ing. Gian Carlo Anselmino e il Direttore dello Stabilimento, Col, Ing. t.ISSMI Alessandro Primavilla.
Subito dopo una breve presentazione dell’Ing. Anselmino sulle attività e le prospettive dello Stabilimento e un intervento del Direttore della DAT(Direzione Armamenti Terrestri), Ten. Gen. Francesco Castrataro sui rapporti con l’AID, il Ministro è stato accompagnato in visita ai reparti produttivi tra i quali fa spicco il neo Reparto “G.A.P.”, inaugurato nel luglio di quest’anno, per l’allestimento di giubbetti antiproiettile. Durante il percorso attraverso le linee produttive sono stati illustrati i cicli di lavoro, il controllo qualità e le soluzioni tecnologiche messe in atto per far fronte alle attività di produzione (concordare un virgolettato da inserire dopo i giubbetti).
Le riconosciute capacità tecnologiche e professionali dello Stabilimento di Baiano hanno permesso una crescente apertura al mercato e reso possibile la stipula di importanti accordi di cooperazione strategica con primarie aziende nazionali e estere, come Leonardo SPA, consorzio PBI(Larimart e Arescosmo), MES e Tecnodife, promovendo ulteriore sviluppo tecnologico e l’incremento di volumi produttivi.
Inoltre, la formazione specialistica e l’inserimento nel ciclo produttivo di giovani laureati e diplomati sta offrendo eccellenti risultati per qualità e impegno.
Fondato nel 1937, lo Stabilimento opera nel settore dell’allestimento e ripristino di munizionamento di medio e grosso calibro, nonché nella demilitarizzazione di munizionamento.
La visita si è svolta alla presenza delle autorità civili e militari, del sindaco di Spoleto, Dott. Umberto De Augustinis dei senatori Tesei Donatella, Presidente 4^ Commissione Difesa Senato, del Sen. Stefano Lucidi, del Sen. Luca Briziarelli, della Dr.ssa Luisa Riccardi, Capo V Reparto SGD, una delegazione di ufficiali della D.A.T.,  e il Gen.B.Ciro Milano, responsabile Business Unit Munizionamento AID oltre ad alcuni alti dirigenti delle aziende con cui lo Stabilimento ha stette collaborazioni produttive.

Nel salutare il personale dello Stabilimento e tutti i presenti, il Ministro Trenta ha dichiarato:
Lo stabilimento oggi gode di un ottimo stato di salute. E’ indubbiamente un centro di eccellenza nazionale di grande importanza per la Difesa, capace di esprimere professionalità tecniche di altissimo livello e tecnologie all’avanguardia. La continuità della produzione nel comparto militare è fondamentale per la competitività del Paese a livello internazionale, con favorevoli ritorni anche sul piano occupazionale.
E’ per questo nostra intenzione assicurare allo Stabilimento, alla luce dei presupposti del Piano Industriale Triennale, concrete attenzioni per il prossimo futuro, per la tutela delle competenze e delle professionalità acquisite dal personale e per mantenere gli elevati livelli di produzione raggiunti”.