Castellammare – Una breve ma intensa e sentita cerimonia per ringraziare pubblicamente il gruppo di operatori dello Stabilimento di Maricorderia (da “StabiaPolis”)

Si riporta un estratto dell’articolo pubblicato ieri, lunedì 29 giugno, da “Stabia Polis”

Nella mattinata di oggi 29 giugno 2020 si è svolta, presso la sala riunioni dello Stabilimento Militare Produzione Cordami di Castellammare di Stabia, una breve ma intensa e sentita cerimonia per ringraziare pubblicamente il gruppo di operatori dello Stabilimento che – in base ad un accordo tra Agenzia Industrie Difesa e Protezione Civile – sono stati impegnati presso la Ditta SIARE di Valsamoggia (BO) nella produzione di ventilatori polmonari.

In un momento di assoluta emergenza per le Terapie Intensive delle strutture sanitarie italiane, il ventilatore polmonare ha rappresentato uno strumento indispensabile per il mantenimento in vita di soggetti colpiti dal Covid-19. L’accordo ha previsto l’affiancamento di tecnici dell’Agenzia Industrie Difesa all’interno della Ditta SIARE per la produzione di duemila macchine da ultimare nel mese di luglio 2020. È stato così che un nucleo di tecnici dell’Unità Produttiva di Castellammare di Stabia (1° Av. Capo Vincenzo FIENGA, Ass. Tecn. Catello ONINA e Add. Tecn. Gaetano ESPOSITO) guidato dal Ten. Col. Ferruccio POLES si è offerto volontario ad operare lontano dagli affetti famigliari, ed in un territorio particolarmente colpito dall’infezione, per rispondere all’emergenza in corso. La risposta è stata pronta ed estremamente efficace tanto da consentire il completamento della produzione prevista con circa due mesi di anticipo.

Per tali ragioni il Direttore della Corderia Cap. Vasc. Andrea CAPOROSSI e il Sindaco di Castellammare Dott. Gaetano CIMMINO hanno voluto incontrare i Tecnici della Corderia e ringraziarli pubblicamente per il loro operato.

Leggi la versione integrale