ANSELMINO (AID): ANCHE LA PRODUZIONE DI MASCHERINE CHIRURGICHE NEI PIANI DELLA DIFESA (da “AirPress”)

Si riporta uno stralcio dell’articolo scritto da Michela della Maggesa per AirPress

“A Firenze in questo momento stiamo producendo 2.000 litri al giorno di disinfettante certificato secondo i protocolli dell’OMS, la cui distribuzione sul territorio nazionale sarà assicurata e gestita dalla Difesa”. Spiega ad Airpress, l’ingegner Giancarlo Anselmino direttore generale dell’Agenzia Industrie Difesa.

L’Istituto Chimico Farmaceutico Militare di Firenze dell’AID di norma si rivolge  con i suoi asset sia al pubblico che al privato, “ma adesso sta rispondendo esclusivamente a quelle che sono le priorità sanitarie nazionali”. “Abbiamo già fornito 7.500 mascherine respiratorie di tipo FFP3, oramai terminate, e chiesto ai nostri tecnici di produrre respiratori polmonari per la terapia intensiva”. Nell’ambito del supporto fornito dalla Difesa per l’emergenza Coronavirus, c’è infatti anche la produzione di dispositivi per le esigenze delle sale di terapia intensiva e sub intensiva a livello nazionale.

Da questa settimana, sotto il coordinamento del Dipartimento della Protezione Civile, personale dell’AID, “tutti partiti volontariamente, per poter dare il loro contributo”, ci tiene a sottolineare Anselmino, stanno lavorando con la Siare Enginereering di Valsamoggia (Bologna), allo scopo di potenziare il rateo produttivo dell’azienda italiana. “Una prima tranche di personale è già operativa e le unità da noi messe a disposizione arriveranno a 25 entro la prossima settimana con l’obiettivo di raddoppiare la produzione dei respiratori” […]

Leggi la versione integrale